Uno spettacolo danzato e recitato da tre meravigliose interpreti Sabrina Camera, Federica Ravello e Melissa Rossoni. Tre donne importanti nella vita del regista che in questo quadro rappresenta l’amore di una madre che supera ogni aspettativa, da tutto possiamo essere delusi ma non dall’amore della mamma. Segue quindi la regia, anche come autore del testo, Michele M.Casula. L’attore scelto per il personaggio chiave dello spettacolo, il Mago dei Tarocchi è Enzo di Paola. La storia è quella di tante, che per amore di un figlio si dimenticano di essere donne per diventare madri. Quando si riscoprono, non sanno più da dove iniziare. Teatro Frigia il 4, 5 e 6 dicembre con inizio alle ore 21, biglietto unico 12€

Testi, coreografie e regia di Michele M.Casula Musiche: Autori Vari

Allestimento: Associazione culturale SSL di formazione artistica su base olistica ART’S UP Milano

Teatro Frigia, via Frigia 5 Milano

art'sup

Prefazione del Regista 

Si sa che le donne salveranno l’umanità. Mi piace pensarlo. Che un giorno questo sesso considerato debole si riveli con tutta la sua forza. Cosi come spesso accade, un giorno qualunque, arriva il momento per salvare il mondo. E non parlo dell’universo. Parlo del piccolo mondo che c’è dentro ognuno di noi. La conoscenza di tutte le nostre parti farà di ogni singolo individuo un elemento importante per l’umanità. A tutti piacerebbe sapere cosa fare per contribuire alla rinascita. Siamo in un momento di sconforto e ci piacerebbe avere una grande madre che ci dica cosa possiamo fare. Ricevere un caloroso abbraccio per consolarci da ogni sconfitta. Un grande bacio che ci faccia sentire amati. Un enorme cuore a cui offrire il nostro amore.

Siamo in attesa di un grande evento. Ci aspettiamo grandi cose. Vogliamo sempre di più. Avere è il nostro motto. Predire il futuro è il nostro desiderio.

Quante volte in attesa nella vita abbiamo interpellato i TAROCCHI per avere un anteprima del nostro succedere. Quante volte abbiamo pensato di raggiungere il successo chiedendo aiuto alla magia. Anche l’universo dei Tarocchi si fa delle domande. E spesso non capisce le nostre interpretazioni. Loro vivono nella nostra vita. Loro possono diventare la nostra realtà. È solo questione di ascolto.

Michele M.Casula

casula