Puglia: trend positivo nel segno del turismo culturale ed enogastronomico. L’industria dei viaggi e delle vacanze si conferma uno dei settori chiave dell’economia globale: è quanto emerso alla Borsa Internazionale del Turismo, in scena a Milano dall’ 11 al 13 febbraio scorso.

I prodotti della terra pugliese Tra le regioni che negli ultimi anni hanno registrato i più elevati trend di crescita c’ è la Puglia, che continua la sua ascesa, costante e di lungo periodo. Una terra che non smette di stupire in ogni stagione, complici le diverse sfaccettature che caratterizzano l’offerta turistica del “tacco d’Italia”. Natura, comfort, divertimento, cultura, enogastronomia di qualità gli ingredienti che spingono un numero sempre maggiore di turisti, italiani e stranieri, a scegliere la Puglia quale luogo ideale in cui trascorrere le proprie vacanze.

Orecchiette e sagne

In questo contesto, la Puglia, come emerso a Milano in occasione della presentazione alla stampa “Benvenuti in Puglia”,  non si fa trovare impreparata, presentando masserie didattiche, ciclovie, food experience, dimore storiche tra cui si inserisce Vinilia il primo wine resort, nel cuore della terra del primitivo di Manduria, realizzato in un castello dei primi del ‘900. Un viaggio assicurato nel tempo e nello spazio per gli amanti della storia, delle tracce nascoste di un passato che affiora tra dolmen e menhir nelle campagne costellate di ulivi secolari, tra torri di avvistamento costiere e chiese rupestri come la Cantina Spagnola a Laterza. Un borgo costruito a ridosso di uno dei canyon più grandi d’Europa e famoso nel mondo per l’antica arte maiolica, cui è stato restituito valore inaugurando, lo scorso dicembre, il Muma, il Museo della Maiolica, ospitato nelle sale di Palazzo Marchesale.

Wine resort nel castello

E se il turismo cultuale si conferma un importante elemento di attrazione, bianche spiagge e dune secolari rappresentano un angolo di paradiso per gli amanti della bella stagione che, oltre alla natura, possono godere dei servizi sempre più luxury offerti dalle strutture ricettive attente alla cura dei dettagli. Imperdibile la suggestione di un pranzo vista mare dove Cosimo Russo, chef di Aqua a Porto Cesareo, regala la vera esperienza gourmet made in Puglia.

Piatto maiolica laertina