Let’s Wok è un’avventura che nasce da un team di imprenditori (ma soprattutto amici) venezuelani e italiani che decidono di fare squadra e mettere insieme le proprie esperienze nel food, nel marketing, nel design e nella comunicazione; per dare spazio a un posto dove il cibo racchiudesse in sè anche l’idea stessa della convivialità. Nasce così il claim Good Food, Good Mood: assaporare buon cibo, sperimentando originali combinazioni di sapori, cotto nel tradizionale wok e servito nel classico take out box, da gustare in un ambiente di desing, dal tono informale ma curato nei dettagli o da portare via e gustare al lavoro, al parco o a casa propria.

Il wok è la padella più utilizzata in Oriente. Di origine cinese, è robusta, forgiata in ferro o ghisa. Per questo è pesante e non manovrabile da tutti: i cuochi Let’s Wok, infatti, sono degli specialisti. La forma concava e il materiale di cui è composta fanno sì che mantenga a lungo il calore e sono proprio le alte temperature che riducono i tempi di cottura e lasciano quindi intatte le caratteristiche di ogni alimento: da Let’s Wok è facile scoprire che le verdure cotte rimangono croccanti e si può assaporare fino in fondo il gusto di ogni ingrediente. Proprio gli ingredienti sono la chiave: vengono utilizzati esclusivamente prodotti di accertata qualità, scegliendo accuratamente i fornitori in base al luogo di raccolta, alla produzione, alla stagionalità. Dal packchoi cinese al Quion, lo zenzero peruviano, passando dalle baby pannocchie americane, agli ingredienti classici della tradizione italiana. Il salmone arriva dalla Norvegia, le carni di suino e bovino da allevamenti rigorosamente nostrani. Noodles giapponesi di grano saraceno, riso basmati di prima scelta della Thailandia, noodles all’uovo prodotti in Italia con uova di allevamento a terra italiane. Perché alla base di tutto, ci vogliono buone basi.

Da Let’s Wok si possono sentire i profumi del mondo, bilanciati alla sensibilità del gusto italiano: gli chef studiano salse e condimenti che si amalgamino ed esaltino i sapori senza prevaricare e aggredire il palato.

Due le opzioni proposte: ci si può affidare agli chef, scegliendo uno dei sei menu originali, tutti bilanciati nelle calorie e studiati in base alla biochimica degli ingredienti per stimolare sensazioni e umori: che si abbia bisogno di allegria, serenità o un pizzico di… piccante, il cibo non fa miracoli ma può aiutare. E qui ve lo sanno dimostrare.

Se invece ci si sente creativi, si può comporre il proprio piatto in più passaggi, partendo dalla scelta della base (riso integrale, riso basmati, noodles di riso, noodles integrali di grano saraceno o noodles all’uovo) e aggiungendo gli ingredienti, dalla parte proteica ai condimenti con inedite salse handmade.

Let’s Wok Team: Christina Torres: la lampadina che si accende con un’idea. Figlia del mondo, dieci anni di esperienza nel mondo del design e quattro nel campo della ristorazione, decide di abbinare le sue due passioni per lanciarsi in un progetto personale: nasce così l’idea Let’s Wok.

Miguel Angel Roa Luciano: Lo chef italo-venezuelano, un mix originale che da via a una cucina dal tocco inedito. Giovane e saggio, con grande esperienza internazionale e con un talento incommensurabile, che disegna, misura e controlla i sapori di questo progetto.

Via Panfilo Castaldi, 40 tel. 02.2305 6130 – aperto 12.30-15.30/19-23