Arriva la 92esima Adunata Nazionale degli Alpini a Milano

Dal 10 al 12 maggio porterà a Milano almeno 400.000 persone tra Penne Nere, amici e simpatizzanti. La macchina organizzatrice è a pieni giri, eppure la città non ne ha percezione né disagio. Discreti e operosi, volontari Alpini, Protezione Civile Ana, Truppe Alpine e i partner dell’Adunata stanno lavorando per allestire al meglio e in massima sicurezza i campi per l’ospitalità e la Cittadella Alpina, cuore della grande festa, al Parco Sempione

Fatti, non parole. E’ uno dei motti degli Alpini, che il prossimo weekend daranno vita a Milano alla loro 92esima Adunata Nazionale, dedicata ai 100 anni dell’Associazione Nazionale Alpini. In attesa che la città risuoni delle note solenni e di quelle festose del grande evento, centinaia di persone stanno lavorando perché tutto sia pronto, perfetto e sicuro. Prima che scoppi il fragore entusiasta di cori, fanfare e canti improvvisati, in città si sente solo il rumore di chiodi e martello, trapani, gru, muletti e, questa mattina, delle pale dell’elicottero militare (AB205 dello Squadrone Toro, di stanza a Venaria) approdato in piazza del Cannone, nel cuore della Cittadella degli Alpini.  Al Parco Sempione, oltre le transenne si scorgono già non solo il velivolo e gli altri veicoli militari, ma anche i mezzi e le attrezzature della Protezione Civile alpina, le casette di legno, i chioschi e gli stand degli sponsor e le strutture per la ristorazione. Tutto in un brulicare di tute mimetiche del Reparto Comando della Brigata Alpina Taurinense e tute d’ordinanza della Protezione Civile Ana.

Intanto agli ex scali ferroviari Farini e Romana, dopo la bonifica e la messa in sicurezza, stanno per essere ultimati i campi per l’ospitalità.

L’Adunata del Centenario con Trenord e ATM: biglietti speciali per muoversi in città e anche fuori

Una collaborazione tra i due protagonisti della mobilità meneghina faciliterà gli spostamenti degli Alpini in città e nell’hinterland. Emessi tagliandi speciali a prezzo conveniente (rispettivamente 10 e 4€), validi sulla rete urbana e suburbana per la tregiorni Alpina. 

Grazie alla collaborazione con Trenord e ATM, muoversi tra Milano e hinterland non sarà un problema per gli Alpini che parteciperanno all’Adunata del Centenario, in programma dal 10 al 12 maggio nel capoluogo lombardo. Sono infatti stati emessi, in edizione limitata, tagliandi di viaggio ad hoc e a prezzi convenienti, che coprono la rete di trasporti urbana e suburbana.

Trenord, d’intesa con Regione Lombardia, ha emesso un biglietto speciale di libera circolazione del costo di 10€. Il titolo di viaggio è valido per la tregiorni Alpina (10, 11 e 12 maggio) e su tutti i servizi Trenord (tranne il Malpensa Express) dentro ai confini tariffari regionali nonché sui servizi ATM (rete urbana di superficie e intera rete metropolitana). Acquistabile tramite tutti i canali Trenord: biglietterie, store, emettitrici automatiche e punti vendita territoriali, è disponibile sia nelle forme tradizionali di biglietto cartaceo o digitale, che su tessera-ricordo con il logo dell’Adunata. Info: www.trenord.it, www.ana.it, www.milano2019.it.